ALTE 56th Meeting and Conference

Respecting diversity and bridging distances: teaching and assessment of multi profiles - From literacy to plurilingualism

da Giovedì, 11 novembre 2021 a Venerdì, 12 novembre 2021
Online

 Booklet

https://www.alte.org/

Registration form

 Microsoft Teams User Manual / Guida all'uso di Microsoft Teams (pdf)


THURSDAY 11TH NOVEMBER (ALTE MEMBERS ONLY)

FRIDAY 12TH NOVEMBER (CONFERENCE DAY)
QUOTA DI PARTECIPAZIONE: 10 EURO
Le registrazioni al convegno saranno aperte fino al 5 novembre  


L’11 e il 12 novembre prossimo l’Università per Stranieri di Perugia ospiterà il 56° Convegno Internazionale ALTE (Association of Language Testers in Europe) che avrà come tema “Rispettare la diversità e creare ponti tra le distanze: insegnare e valutare profili variegati – dall’alfabetizzazione al plurilinguismo”.

Questo convegno online ruota intorno a una delle idee chiave che si trovano all’interno del QCER, quella del profiling delle abilità linguistiche di un apprendente. Un tema così ampio e importante è ancora più importante se consideriamo il mondo attuale, variegato e attraversato dagli effetti della pandemia.

L’Università per Stranieri di Perugia è uno dei soci fondatori sia dell’ALTE, sia dell’associazione CLIQ (Certificazione Lingua italiana di Qualità), comprendente dal 2013 i quattro Enti Certificatori per la lingua italiana ufficialmente riconosciuti in questo ruolo dal Ministero per gli Affari Esteri (MAE), attraverso il proprio Centro per la Valutazione e le Certificazioni Linguistiche (CVCL).

On 11th and 12th November, the University for Foreigners of Perugia will host the 56th ALTE International Conference (Association of Language Testers in Europe) which will have as its theme “Respecting diversity and bridging distances: teaching and assessment of multi profiles - From literacy to plurilingualism”.

This online conference picks up on one of the key ideas within the CEFR, that of profiling a language learner’s ability. This broad but important topic is all the more important in today’s diverse and Covid-impacted world.

The University is one of the founding members both of ALTE and CLIQ (Certificazione Lingua italiana di Qualità) Association, which since 2013 comprises the four certifying bodies for Italian language competence, officially recognised as such by the Italian Ministry of Foreign Affairs (MAE), through its Centre for Linguistic Evaluation and Certifications (CVCL).