Presidio della qualità

Funzioni

Il Presidio della Qualità supervisiona lo svolgimento adeguato e uniforme delle procedure di AQ a livello di Ateneo, nei CdS e nei Dipartimenti sulla base degli indirizzi degli Organi di Governo.

Il PQ assicura lo scambio di informazioni con il Nucleo di Valutazione e l’ANVUR, raccoglie i dati per il monitoraggio degli indicatori di qualità, sia qualitativi che quantitativi e ne cura la diffusione degli esiti. Attiva ogni iniziativa utile a promuovere la qualità all’interno dell’Ateneo. Monitora infine la realizzazione dei provvedimenti intrapresi in seguito alle raccomandazioni e/o condizioni formulate dalle CEV in occasione delle visite esterne.


Composizione

Il Presidio di Ateneo per la Qualità della didattica e della ricerca è stato istituito con deliberazioni del Consiglio Accademico e del Consiglio di Amministrazione del 4 marzo 2013. Il Responsabile e i componenti sono nominati con decreto del Rettore e provengono sia dal corpo docente, sia dal personale tecnico-amministrativo.

Composizione attuale:

  • prof. Giulio Vannini (Responsabile), professore associato di Lingua e Letteratura Latina
  • prof.ssa Chiara Biscarini, professore associato di Costruzioni idrauliche, marittime e idrologia
  • prof. Giovanni Capecchi, professore associato di Letteratura italiana, Delegato del Rettore per la didattica
  • prof.ssa Elisa Di Domenico, professore associato di Glottologia e Linguistica
  • dott.ssa Monia Andreani, ricercatore a tempo determinato di Filosofia Politica
  • dott.ssa Loredana Priolo, afferente al Dipartimento di Scienze Umane e Sociali
  • in alternanza tra loro: dott. Matteo Palombaro, Responsabile del Servizio Bilancio e Contabilità e dott.ssa Angela Taticchi, afferente al Servizio Programmazione, Qualità e Valutazione.

 

Decreti rettorali relativi alla composizione del Presidio di Ateneo per la Qualità della didattica e della ricerca.

Data aggiornamento: 
Mercoledì, 15 Novembre 2017 - ore 09:30